L’On. Claudio Fava a Mazara in sostegno della candidatura di Salvatore Quinci

“Questa sera mi trovo di fronte a persone normali, che utilizzano parole normali vicine alla vita dei cittadini, che sanno esprime la loro emozione e che sentono il dovere di emozionarsi, parlando di politica. Che dimostrano con la loro attenzione verso temi importanti, quali la sicurezza nei luoghi di lavoro, o i diritti delle donne, come i simboli esposti su questo tavolo dimostrano, quali siano i doveri politici e le battaglie di civiltà che rendono credibili i candidati, che per quanto hanno già dimostrato con le loro azioni e la loro condotta, possono testimoniarvi il loro impegno concreto per rendere davvero Mazara una città straordinaria”. Con queste parole l’On. Claudio Fava ha salutato oggi il candidato sindaco Salvatore Quinci intervenuto al comitato dei candidati al Consiglio Comunale Marialuisa Presti e Alessandro Evola. E prima di lui, proprio Salvatore Quinci, aveva raccontato come la nascita spontanea del suo progetto per la città, avesse suscitato un entusiasmo crescente e naturale, che ha fatto da collante per tutte le energie sane della città di Mazara, che si riconoscono in queste idee di rinascita e che credono che solo l’impegno comune possa strappare Mazara a un destino altrimenti già segnato. Salvatore Quinci ha evidenziato anche i toni volutamente bassi tenuti in questa campagna elettorale, che di conseguenza altri gli candidati hanno adottato, seguendo quest’esempio. “Una campagna – ha detto – orientata tutta sul confronto e i programmi, mai sull’aggressività e l’arroganza, che non sono portatrici di crescita e sviluppo. La nostra attenzione è certamente posta all’ordinaria amministrazione, ma anche ai progetti alti, importanti e ambiziosi, i soli in grado di per rendere Mazara una città straordinaria come la vogliamo”. Nel corso della serata Salvatore Quinci ha dato appuntamento al suo primo comizio cittadino, che si terrà la domenica di Pasqua, il 21 aprile, alle ore 19 in piazza Mokarta.